Pavimenti di lusso e antiquariato: la tradizione incontra il design

pavimenti-lusso-interior

Le pavimentazioni di lusso destinate agli ambienti indoor rappresentano una vera e propria garanzia di bellezza ed eleganza.

Questi complementi consentono di fondere tradizione e innovazione, in quanto possiedono forme classiche che si uniscono a linee geometriche ed essenziali: in particolare, i pavimenti in marmo si integrano alla perfezione in qualunque contesto e si amalgamano con ambienti di stampo sia vintage sia moderno.

Vediamo come personalizzare un’abitazione con superfici di questo tipo, a partire dalla scelta del colore e delle finiture. Ne deriveranno numerosi vantaggi, a livello pratico ed estetico, così da regalare a qualsiasi spazio un autentico tocco di classe!

L'importanza di un arredamento equilibrato e coerente

Un primo criterio da tenere sempre in considerazione nell’ambito dell’interior design è l’armonia. Esistono diversi generi di pavimenti di lusso, ed è necessario individuare quello più adatto a ciascuna dimora.
Le tonalità chiare, per esempio, sono perfette per i locali che vogliono suggerire un’impressione di raffinatezza e al tempo stesso di luminosità: non a caso, il bianco, il perla e le altre tinte simili sono ideali per le sale in cui si ricevono gli ospiti. Lo stesso vale per le stanze con finestre piccole, che possono essere valorizzate in modo straordinario da un rivestimento con queste sfumature.
Per uno stile contemporaneo, invece, gli esperti suggeriscono un pavimento dai toni più scuri, originale e innovativo. Il marmo può essere persino nero, una soluzione incredibilmente sofisticata! Tali opzioni si sposano benissimo con elementi d’arredo minimal, dei quali sottolineano l’architettura pura, e sono versatili in quanto privi di fronzoli superflui: mobili di antiquariato in legno dalle linee essenziali, per esempio.
Un altro fattore su cui bisogna riflettere consiste nelle finiture della pavimentazione. Il marmo è uno dei materiali più apprezzati anche perché sono disponibili tantissime tipologie: si ha soltanto l’imbarazzo della scelta, da effettuare in base ai propri gusti personali e all’aspetto complessivo dell’ambiente. Pensiamo all’intramontabile Bianco di Carrara, al delicato Perlato di Sicilia, all’eclettico Travertino, al ricercato Verde Alpi. La libertà di personalizzazione è davvero molto vasta, ma in questo caso un arredamento classico e ricercato è davvero un must!

luxury flooring + antiquariato: ricercatezza assoluta

I luxury brand mettono a disposizione rivestimenti per tutti i gusti, studiati per impreziosire le case e per durare nel tempo senza risentire dell’usura. Nello specifico, i pavimenti di marmo sono sottoposti ad appositi processi di lavorazione che li rendono resistenti al calpestio e ai carichi anche pesanti.

Quando si parla di interior design è indispensabile conciliare funzionalità e bellezza, un obiettivo semplice da raggiungere grazie alle superfici di alta qualità. La materia prima, oltre ad avere un enorme potenziale decorativo, è solida e robusta, longeva e in grado di garantire prestazioni elevate. Inoltre è fondamentale che una pavimentazione sia sicura e antiscivolo, e i marchi più affidabili mostrano sempre attenzione verso questo aspetto.

Come già detto in precedenza, un altro lato positivo del “luxury flooring” è l’ampia gamma di articoli presenti sul mercato. Ad esempio, molto popolari ultimamente sono le superfici continue in stile industrial, che donano all’ambiente un’eccezionale modernità. L’assenza di fenditure determina una notevole facilità di pulizia, dovuta anche all’eliminazione di tutto ciò che è superfluo.

Cosa abbinare ad un pavimento industriale? Mobili vintage e di modernariato, ovviamente! Per alcune idee, leggi anche “Antiquariato e Vintage nell’interior design di stile industrial“.

Qualche consiglio per chi possiede una pavimentazione pregiata

La giusta manutenzione dei pavimenti che rientrano in questa categoria è necessaria. Solo così è possibile preservare il loro splendore originario: i professionisti raccomandano di utilizzare solo detergenti non aggressivi, che non formano schiume abrasive, e di evitare retine e spazzole a favore dei panni in microfibra.
Si consiglia, inoltre, di non passare la cera, che oltre a rendere il rivestimento scivoloso ne comprometterebbe la luminosità con il trascorrere degli anni. Una delle maggiori qualità di un pavimento di lusso è la sua eleganza naturale, mai artefatta. Se si notano crepe o difetti, è meglio chiedere il parere di un esperto per capire come rimediare al danno.
Per il resto, le superfici di lusso sono fonte di grandi soddisfazioni e di un elevato comfort. Non c’è nulla di più bello che tornare a casa e posare lo sguardo su un arredamento curato nei minimi dettagli! Tradizione e design si incontrano in complementi unici ed esclusivi, perfetti sia per l’area living sia per altre stanze come lo studio, la camera da letto, persino il bagno e la cucina.

antiquariato-pavimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Salve! Come posso esserle utile?