Arredamento Vintage Americano

arredamento-vintage-americano

L’arredamento vintage americano ha le sue origini negli anni ’50 e ’60. In questi anni il boom economico degli Stati Uniti contribuiva per sempre alla creazione del sogno americano, il mito di un paese dove il tenore economico di ogni abitante era ideale e permetteva a ogni famiglia di vivere in maniera confortevole.

In pochi anni un’astronauta dell’agenzia spaziale americana avrebbe messo piede sulla Luna, lanciando alle stelle la fama di quella che fino a poco meno di due secoli prima era una semplice colonia inglese. Tutto questo non poteva che avere un effetto impattante su divani, tavoli, sedie e sgabelli, che svilupparono nuove forme e colori di tendenza ispirati alla modernità, al benessere e addirittura alle navicelle spaziali.

Stiamo parlando dell’arredamento vintage americano, che ancora oggi è molto popolare fra gli appassionati. Complementi d’arredo di questa tendenza possono essere inseriti anche in un contesto contemporaneo per ottenere un ambiente di tendenza.

Un viaggio nelle stelle con l’arredamento americano anni 50

Come abbiamo appena visto, una delle grandi ispirazioni dell’arredamento vintage americano anni 50 è la corsa allo spazio, un argomento che ai tempi aveva catturato e affascinato i designer USA. Per questo motivo nel mercato dell’antiquariato si possono trovare divani e poltrone dalle forme a metà tra la tradizione e l’innovazione, spesso in pelle, che possono ricordare gli interni delle vecchie auto da corsa o i divanetti dei diner. Sono perfetti per creare un salotto dove si respira l’aria degli anni 50, magari abbinando un altro pezzo di antiquariato emblematico come il jukebox.

Altrettanto particolari e bizzarri i tavolini, realizzati in materiali più industriali come il vetro e l’acciaio e contraddistinti da forme oblunghe e colori vivaci. Una tinta molto apprezzata è il verde acqua, perfetto per chi desidera un ambiente giovanile.

Se volete un vero pezzo unico allora non vi resta che cercare una poltrona vintage americana. Potete trovarla nella sua versione più “massiccia”, con larghi braccioli e profili arrotondati, oppure più di design con il sostegno in acciaio che si fa minimal ma sempre perfettamente capace di sostenere il peso di un corpo. Ancora meglio se le trovate con il rivestimento originale. Nonostante in quegli anni si fosse già confermato l’utilizzo della produzione di massa, è possibile che la pelle sia stata lavorata artigianalmente.

arredamento-americano-anni-50

Diner e ristoranti: l’ispirazione per la cucina americana vintage

Con il termine diner si indica un piccolo ristorante americano dove si può mangiare al tavolo oppure al bancone. Questa forma di ristorazione nacque negli anni del secondo dopoguerra. Per far ripartire l’economia, si decise di favorire le piccole attività ricavando locali da vecchi furgoni o vagoni del treno.

Negli anni ’50 e ’60 il diner era un’istituzione e, non a caso, nei film ambientati all’epoca non è raro trovare una o più scene dove i protagonisti si trovano a mangiare in questo luogo. Ancora oggi è possibile trovare diner in America e in altre parti del mondo. Questo posto è particolarmente amato, in quanto offre una buona cucina a poco prezzo in un ambiente informale, talvolta h24.

Non deve stupire che in molti oggi vogliano utilizzare in cucina uno stile simile in modo da creare un’atmosfera casalinga e accogliente. In questo caso l’arredamento vintage americano anni 50 si rivela perfetto, perché permette di sfruttare elementi originali per la vita di tutti i giorni.

In particolare, di grande fascino sono i tavoli di varie lunghezze:

  • i tavoli di dimensioni ridotte possono essere abbinati a un set di sedie
  • i tavoli a bancone, invece, sono perfetti per gli open space dove si vogliono inserire degli sgabelli.

Proprio gli sgabelli sono complementi di arredo molto diffusi nel mercato dell’antiquariato e si possono trovare in diversi modelli e materiali, in monocromo, a righe o con fantasie a scacchi. Per alcuni è possibile anche sfruttare o restaurare il meccanismo che permette di alzare o abbassare la seduta in modo da ottenere un modello confortevole anche da un oggetto vintage.

arredamento-americano-anni-50

Se volete una cucina veramente unica dovrete cercare anche i mobili come madie antiche, pensili, cassettiere e credenze antiche dai colori pastello. Molto quotati sono il bianco, il giallo e l’azzurro, meglio ancora se sono composti da profili leggermente bombati con le maniglie in acciaio. Leggi anche: “Antiquariato e vintage nell’interior design di stile industrial

L’arredamento vintage americano piace perché permette di dialogare con la tendenza antica e l’ispirazione moderna. È perfetto per chi è un nostalgico dell’era del Rockabilly e di Elvis Presley o, semplicemente, desidera un ambiente di tendenza con elementi ben lontani dalla conformità dell’arredamento contemporaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Salve! Come posso esserle utile?