Portoni antichi in ferro e stile industrial

portoni-antichi-in-ferro

Ingranaggi, mattoni, acciaio e legno grezzo: può sembrare strano, ma tutti questi elementi che ricordano un po’ un romanzo di Charles Dickens, se combinati, possono dare vita a una tendenza di grande effetto: lo stile industriale. Molto popolare nel mondo dell’arredamento moderno, questa corrente ha permesso di riscoprire anche degli oggetti storici del mondo dell’antiquariato, come i portoni antichi in ferro, che si adattano perfettamente a una vocazione “da fabbrica“.

Ormai è noto come l’antiquariato e vintage nell’interior design di stile industrial sia una combinazione perfetta, specialmente se si abbinano degli elementi di grande carattere. Tra questi quelli più amati sono i portoni antichi in ferro, elementi che si solito vengono un po’ ignorati in favore delle porte decorate in legno. Negli ultimi anni, anche il metallo ha avuto un ritorno di fiamma come antichità rimodernata per gli ambienti industriali: vediamo perché e come sfruttarlo in ogni condizione.

Lo stile industriale, una tendenza moderna

Figlia delle fabbriche e delle industrie del primo 1900, la tendenza industriale (o industrial) raccoglie il fascino dei materiali del mondo moderno come era inteso agli albori della Rivoluzione Industriale. Per questo motivo non mancano materiali come mattoni, ferro, acciaio e legno grezzo. L’idea alla base è quella di creare un ambiente che rimandi all’epoca della rivoluzione scientifica, culturale ed economica che si sviluppò in seguito a invenzioni come la spoletta rotante e la macchina a vapore.

L’habitat naturale dello stile industriale è la città. È proprio qui, dopotutto, che le grandi masse dei lavoratori si spostavano per approfittare dei nuovi macchinari, portando anche alla costruzione di nuovi stabilimenti e gran parte dei sobborghi in mattoni che si possono vedere ancora in Inghilterra o, senza andare troppo lontano, in Lombardia ed Emilia-Romagna.

Alla moda industriale non potevano non appartenere anche elementi particolari come i portoni in ferro, che anticamente si utilizzavano per sigillare gli ambienti della fabbrica. Altri complementi d’arredo antichi che possono esaltare questo stile sono:

  • Baule antico, utilizzabile in camera da letto o in bagno come porta oggetti o nel soggiorno come tavolino da caffè;
  • Cassettiera farmacia antica, coi suoi mille cassetti, è ottima per ordinare qualsiasi tipologia di oggetto e rimandare la nostra mente ai tempi della rivoluzione industriale;
  • Letti e testate in ferro battuto, per dare un senso di continuità dello stile anche nella zona notte della propria casa;
  • Madie antiche, un grande classico per la loro comodità e la loro resa estetica;
  • Lampade e lampadari antichi in materiali come ferro, legno grezzo o acciaio, utilizzabili in qualsiasi ambiente. Nello stile industrial è possibile utilizzare anche solo una lampadina calata dal soffitto per illuminare le stanze. Ciononostante, i lampadari antichi negli open space donano quel tocco in più che serve allo stile industriale per diventare più caldo e accogliente.

Per approfondire, leggi anche: “Antiquariato e modernariato: 5 oggetti di design per una casa moderna“.

I portoni antichi in ferro per l’interno

Introdurre un portone antico all’interno di una casa moderna potrebbe sembrare esagerato. Come si fa a utilizzare un materiale tanto pesante e importante senza creare un senso di oppressione? In realtà la soluzione c’è ed è molto semplice: impiegando lo stile industriale.

Potete abbinare i mattoni o la tinta rossa a dei mobili scuri, anch’essi in ferro o acciaio, per dare vita a un ambiente che ricordi i grandi stabilimenti del passato, completando il tutto con delle sedute in pelle marrone o nera come quelle tipiche dell’arredamento vintage americano. Un classico da non dimenticare è il divano Chesterfield per aggiungere anche una sfumatura innegabilmente british. L’effetto sarà ancora più notevole se vivete in un attico, in un open space o, tanto per rimanere in tema, in una fabbrica in disuso.

Per quale stanza possono essere installati dei portoni antichi in ferro? Sicuramente la prima scelta è la cucina, una sorta di “officina” di casa, oppure il soggiorno che è l’ambiente principale e quindi merita un elemento originale. Se si dispone di un open space, è possibile utilizzare i portoni in ferro antichi come séparé (o paravento) o come porta scorrevole tra la zona living e la cucina.

I portoni in ferro sono perfetti se montati con un meccanismo che gli permette di scorrere. In questo modo possono essere usati anche per un ripostiglio, una zona lavatrice, un armadio a muro o una cabina armadio. Ovviamente è possibile utilizzare questo tipo di chiusure per ogni genere di ambiente, interno o esterno alla propria casa a seconda dei gusti. Questo genere di portone è perfetto nello stile industrial, integrandosi perfettamente con il resto dell’arredo.

I portoni in ferro e i cancelli per l’esterno

Se l’idea di avere dei portoni in ferro antichi all’interno di una stanza non vi fa impazzire niente paura: potete sfruttare degli spazi aperti per inserire questo elemento senza passi falsi. Al di là dell’aspetto estetico, un’apertura protetta da un materiale così forte e resistente come questo metallo vi permetterà di dormire sogni tranquilli, senza rinunciare allo stile. Potete anche abbinarlo ad ambienti di servizio come cantine o garage: ancora meglio se trovate in un negozio d’antiquariato un modello con le ante ad arco come volevano le antiche officine.

Chi ha un giardino, però, può considerare anche un’altra soluzione d’effetto e funzionale: il cancello. Nel mercato dell’antiquariato, infatti, è possibile trovare dei cancelli, talvolta persino completi, che permettono di delimitare il proprio giardino o cortile con un oggetto carico del fascino della storia. Magari prima erano appartenuti a una villa o a una casa nobiliare oppure, ancora meglio, erano installati in qualche azienda passata alla storia.

La cancellata antica per lo stile industriale è molto importante e può essere sfruttata al meglio se è di colore nero: nel caso, potete sempre mettervi d’impegno e rimodernarla voi passando qualche pennellata di tinta scura. Ad ogni modo, siamo sicuri che otterrete un meraviglioso effetto industrial.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Salve! Come posso esserle utile?