Come valorizzare oggetti e mobili antichi con gusto

arredamento moderno e antiquariato

I mobili antichi, si sa, hanno un grande valore e pregio. Diventa importante allora non solo armonizzare l’ambiente che li ospita, ma anche e soprattutto saperli valorizzare mettendoli in risalto.

Questo spesso non è semplice, soprattutto se bisogna saper dare un filo conduttore all’interno di un contesto moderno.

Valorizzare i mobili antichi con l’arredamento moderno

Niente panico: potrebbero bastare poche accortezze e un po’ di buon gusto.

Aggiungere la bellezza e l’unicità di un mobile antico ad un arredamento moderno ci regala delle opportunità: le linee semplici e le tinte unite tipiche degli arredi moderni tenderanno a far risaltare il nostro mobile antico. Onde però creare troppa confusione, è bene puntare unicamente sullo stretto necessario: pochi mobili e pochissimi complementi d’arredo metteranno in mostra i nostri pezzi unici senza caricare troppo l’ambiente. Un alro piccolo rucco è associare antico e moderno in combinazioni note: immaginate, ad esempio, un bel tavolo da pranzo antico circondato da comode e semplici sedie moderne: l’associazione tra stile contemporaneo e classico può essere davvero ottimale e sorprendere per la sua audacia.

arredamento moderno e antiquariato

L’importanza dello spazio per valorizzare i mobili antichi

Studiate gli spazi prima di disporre i mobili e assicuratevi di lasciare spazio…allo spazio. Sì, avete capito bene: il vuoto. Soprattutto negli ambienti non troppo ampi, è importante non occupare ogni angolo con oggetti o mobili, avendo cura di lasciare sempre degli spazi vuoti. Questo ci consente di evitare il caos e di valorizzare al contempo gli arredi presenti.

Leggi anche: Madie antiche: 5 modi per valorizzarle al meglio.

arredare con mobili antichi

Arredare casa in maniera funzionale (anche con mobili antichi)

Un ulteriore consiglio è quello di tenere conto di elementi importanti come la luminosità e l’armonia, che sono indispensabili in ogni abitazione. 

Inoltre: evitate il superfluo, sempre. Questo vi aiuterà ad avere la casa in ordine e dare il giusto risalto ai mobili di valore.

Ultima nota: inserite i mobili nel loro contesto di riferimento. No a scrittoi in camera da letto o armadi in soggiorno: la funzionalità di un mobile non deve andare persa del tutto, quindi oltre alla bellezza sfruttatene anche l’utilità!

 

Sei a corto di idee?

Guarda gli ultimi oggetti inseriti e trova la giusta ispirazione per valorizzare la tua casa!

3 pensieri su “Come valorizzare oggetti e mobili antichi con gusto

  1. Pingback: Perchè scegliere mobili di antiquariato? - Antiquariato Costa

  2. Pingback: Madie antiche: 5 modi per valorizzarle al meglio - Antiquariato Costa

  3. Pingback: Mobili antichi modernizzati: tendenze 2021 per l'antiquariato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Salve! Come posso esserle utile?