Orologi a pendolo antichi: 5 idee per valorizzarli

orologi-a-pendolo-antichi

Affascinanti e versatili, gli orologi a pendolo antichi rappresentano una delle tipologie di oggetti d’antiquariato più popolari. Piacciono perché si possono abbinare a diversi stili di arredamento, sono particolari e possono funzionare anche secoli dopo la loro costruzione.

Sicuramente sono la scelta ideale per chi non vuole più ricorrere al solito orologio da parete moderno, ma desidera un elemento di tendenza che non si trova in tutte le case, magari per abbinarlo anche a un arredo di una certa importanza. Questo è uno dei motivi per cui scegliere mobili di antiquariato.

La nascita dell’orologio a pendolo come lo conosciamo oggi si deve al brevetto di Christiaan Huygens, studioso olandese del XVII secolo, anche se il funzionamento era già stato teorizzato da diverse altre menti geniali come lo stesso Galileo Galilei.

In pochi decenni il pendolo fa il suo ingresso prima nelle ville dei nobili e dei ricchi mercanti, per i quali costituiva un oggetto di tendenza per il proprio status sociale; a partire dal secolo successivo, tuttavia, iniziano ad apparire anche modelli da parete o da tavolo più semplici e alla portata di tutti.

Gli orologi a pendolo antichi si possono impiegare anche oggi nelle case moderne: scopriamo 5 idee per valorizzarli.

Orologi a pendolo a colonna antichi: bellezza senza tempo

Nei film o nelle serie tv ambientate nel passato non è difficile trovare almeno una scena in cui si inquadra un orologio a pendolo a colonna, che negli anni è diventato un simbolo di antichità e di pregio. Sono molte le famiglie che hanno un elemento di questo genere in casa o comunque ne vogliono acquistare uno.

Il vantaggio di utilizzare uno strumento così particolare è quello di fare arredamento senza cadere nella banalità. In particolare, si può valorizzare il pendolo a colonna in ingressi o in soggiorni dove ci sia lo spazio necessario per installarlo, meglio se si dispone di una parete libera al centro della stanza.

Un trucco per lasciare che un orologio antico sia ben inserito in un contesto moderno è quello di abbinarlo con elementi di arredamento come tavoli a libro antichi, credenze o consolles. In questo modo si crea una piccola isola dove il manufatto d’antiquariato può svettare e assumere la giusta importanza senza risultare troppo opprimente.

Gli orologi a pendolo da tavolo antichi: versatili e precisi

Non a tutti piacciono gli orologi di grandi dimensioni, o comunque ci può essere l’esigenza di decorare superfici d’appoggio che altrimenti risulterebbero spoglie. In questo caso la soluzione migliore è rappresentata dagli orologi a pendolo da tavolo. Nei secoli sono stati sviluppati seguendo diverse forme e canoni diventando un elemento di pregio imperdibile anche per le case moderne.

Questi modelli possono presentare decori molto elaborati, come festoni floreali, figure umane o addirittura complicate scene allegoriche. Quelli realizzati seguendo i dettami dell’arredamento stile Impero, inoltre, si presentano spesso dorati e possono abbinarsi perfettamente agli ambienti dove sono stati utilizzati dei colori scuri.

Gli orologi a pendolo da parete antichi: pratici e senza tempo

Che cosa succede se lo spazio o l’affollamento dell’abitazione non permette di installare orologi a colonna o occupare la superficie di un tavolo? Si può ricorrere agli orologi a pendolo da parete antichi, una soluzione di tendenza che si adatta perfettamente a ogni ambiente, dall’ingresso alla cucina.

L’importante è scegliere un modello in uno stile che si possa abbinare bene al resto dell’arredamento. Se avete mobili scuri potete sceglierne uno appartenente alla corrente di arredamento stile vittoriano, periodo dove l’ebanisteria produceva capolavori di ogni genere. Altrimenti un modello sui toni neoclassici in finitura dorata o in bronzo potrà regalare un tocco chic a una parete bianca.

Orologi a pendolo da terra: come renderli protagonisti di un ambiente

Utilizzare orologi a pendolo antichi da terra vuol dire inserire nella propria casa un elemento di una certa importanza che non si può utilizzare tanto alla leggera. I modelli da terra, infatti, sono concepiti per risaltare immediatamente agli occhi degli ospiti.

La soluzione migliore è quella di inserirlo in un ambiente di passaggio per non lasciare che un corridoio o un atrio rimangano spogli e anonimi, specialmente se arredati in stile francese. Potete scegliere un modello in legno scuro oppure modelli laccati in tinte più chiare. Per un effetto veramente notevole, infine, ricercate gli orologi intarsiati del XVIII e XIX secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Salve! Come posso esserle utile?